Miglior Assistenza  condizionatore Viterbo

Miglior Assistenza condizionatore Viterbo

Per una buona installazione puoi contattare un centro che si occupa d miglior  assistenza  condizionatore Viterbo, che ti invierà un tecnico perfettamente istruito a riguardo. È molto importante il momento dell’istallazione perché è determinante sapere dove andare a posizionare le varie unità, in modo che funzioni al meglio, in maniera particolarmente efficiente, e non si […]

Per una buona installazione puoi contattare un centro che si occupa d miglior  assistenza  condizionatore Viterbo, che ti invierà un tecnico perfettamente istruito a riguardo. È molto importante il momento dell’istallazione perché è determinante sapere dove andare a posizionare le varie unità, in modo che funzioni al meglio, in maniera particolarmente efficiente, e non si creino dei problemi particolari. Il cuore dell’impianto non è certo delle unità interne alla casa, ma risiede proprio nell’unità esterna, quella che va sistemata al di fuori della tua casa o del tuo appartamento. Purtroppo, le persone che si dilettano col fai da te e cercano di occuparsi dell’installazione in solitaria, finiscono per andare a posizionare l’unità esterna in posti assolutamente inadeguati. L’unità esterna non deve mai essere collocata all’interno di un anfratto, come un buco ad esempio, magari per andare a mimetizzarla perché non piace l’estetica. Infatti tanti regolamenti condominiali possono sorgere dei problemi per questo fatto di esibire magari sui terrazzi il proprio condizionatore, e bisogna stare molto attenti a seguire le regole. Un bravo tecnico sa benissimo come aggirare le difficoltà, e trovare strategie giuste per fornirti la risposta migliore.

Il calore deve aver modo di uscire in maniera canalizzata almeno dall’unità esterna della macchina. Bisogna anche stare attenti al fatto che dall’unità esterna si può infilare qualunque genere di cosa, che sia una polvere, foglie, sporco, insetti o rettili persino. E questa va sempre perfettamente controllata, almeno una volta all’anno prima della stagione estiva, in modo da essere pulita approfonditamente per un funzionamento sicuro e stabile durante tutto l’arco del suo utilizzo.

Quindi dove viene collocata un’unità esterna?         

L’unità esterna deve avere un buonissimo ricambio d’aria intorno a sé. Quindi non deve avere una collocazione troppo vicina a muri o essere attaccata al cemento in modo tale da non far circolare l’aria. Questo elemento serve a raffreddare il gas refrigerante d’estate, dove le temperature sono particolarmente alte e quindi è anche più complesso farlo. Non bisognerebbe mai montarlo all’interno di una veranda, ad esempio, e ovviamente non all’interno di stanze chiuse, perché dal momento che si chiama “unità esterna”, il motivo è proprio perché deve stare al di fuori della casa. Deve avere lo spazio di funzionare correttamente, non forzatamente. Il tecnico specializzato che lavora presso il centro miglior  assistenza  condizionatore Viterbo sicuramente troverò il posto ideale per l’unità esterna in una collocazione che permette una facile manutenzione e pulizia. Se è troppo vicino al soffitto infatti, al primo problema si perderà un sacco di tempo a smontarla, per poterla abbassare e successivamente controllare. Un posto dove invece è possibile collocarla è il tetto, all’aria aperta senza la necessità di coprirle con nulla, non c’è problema perché tanto la pioggia è in grado di lavare le batterie. Nel caso si volesse sistemare a terra, sarebbe meglio non posizionarla attaccata alla pavimentazione, ma lasciarla sollevata da strumenti come piedini che la tengono arieggiata alla base. In questo modo si che può prendere l’aria da dietro e farla fuoriuscire da davanti senza particolari ostruzioni.

Puoi Contattarci al numero 0645548090

Lascia un commento